Skip to content

hugipuresmithlainaya.info

apologise, but, opinion, you are not right..

zip


2009
Label: Blocco Recordz - none • Format: File MP3, Album • Country: Italy • Genre: Hip Hop •
Download Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare

In questo saggio ci occuperemo degli aspetti biologici del sonno, specificandone i meccanismi di innesco, mantenimento e conclusione. Per la maggioranza degli psicologi il sogno costituisce una fonte insostituibile di informazioni sugli aspetti inconsci della vita cognitiva ed emotiva. Nei riguardi dei pazienti, esso rappresenta uno strumento essenziale di studio e terapia.

La fenomenologia del sonno. La transizione veglia-sonno e la regolazione del sonno. Le ipotesi sulle funzioni del sonno. Il sogno e il suo significato. La distinzione principale riguarda il sonno a onde lente, o sonno sincronizzato, e il sonno paradossale. A prescindere dalle caratteristiche posturali e di comportamento, buona parte dei criteri utilizzati per la definizione degli stati di sonno si basa sulla registrazione delle onde EEG elettroencefalografiche dalla superficie del cranio.

Nel loro insieme, gli stati 3 e 4 sono indicati come 'sonno a onde lente' vero e proprio. I fusi sono oscillazioni EEG tra 12 e 14 Hz, la cui ampiezza tende ad aumentare e poi a diminuire con le corrispondenti variazioni della popolazione sinaptica.

Attualmente si assimilano a singole onde lente. Anche nella veglia si distinguono stati diversi, designati come 'veglia quieta' e 'veglia attiva'. La prima si manifesta in assenza di percezioni visive e uditive occhi chiusi e ambiente silenzioso e in uno stato di rilassatezza mentale.

Un tracciato simile a quest'ultimo si ritrova nel sonno paradossale, il cui nome sottolinea il paradosso di un tracciato simile a quello della veglia attiva che si manifesta in uno stato di sonno profondo. I REM appaiono in maniera periodica, per il ripetersi di cicli di sonno che iniziano con il sonno sincronizzato e si chiudono con il sonno paradossale. Nell'uomo si succedono in genere cicli di circa 90 minuti ciascuno, che differiscono tra loro per la relativa durata dei diversi tipi di sonno.

La latenza di comparsa di quest'ultimo si riduce notevolmente negli episodi di narcolessia e nella depressione. Aspetti ontogenetici Il sonno dell'adulto si va Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare nel corso dello sviluppo fetale e neonatale.

Nel feto, il sonno attivo copre gran parte delle 24 ore, lasciando il tempo residuo a tracciati EEG interpretabili come episodi immaturi di veglia o di sonno quieto, precursore del sonno sincronizzato. Si ritiene dunque che il sonno estremamente differenziato dei Mammiferi derivi filogeneticamente da uno stato primitivo, che compare nel periodo di riposo dei primi Vertebrati e va progressivamente differenziandosi insieme alla graduale differenziazione della veglia.

Periodi di sonno identificati con criteri comportamentali, omeostatici, farmacologici ed elettrofisiologici sono presenti anche tra gli invertebrati, per esempio in alcuni Insetti scarafaggio, ape, moscerino della frutta. Tuttavia sono presenti movimenti, che nel sonno sincronizzato prendono la forma di grossolani spostamenti del corpo mentre nel sonno paradossale si manifestano come contrazioni di distretti muscolari limitati. Anche il tono muscolare varia nel corso del sonno.

In particolare, quello dei muscoli posturali, elevato nella veglia, si riduce ma non si annulla nel sonno sincronizzato, mentre scompare quasi del tutto nel sonno paradossale a causa dell'inibizione esercitata da un gruppo di cellule nervose del tronco dell'encefalo.

Tale atonia ha permesso di mettere a punto un metodo automatico di privazione selettiva di questa fase di sonno. Variazioni di pari interesse riguardano le funzioni vegetative, regolate dalle sezioni simpatica e parasimpatica del sistema nervoso. Pertanto, pressione arteriosa, gittata cardiaca e frequenze cardiaca e respiratoria diminuiscono nel sonno sincronizzato, ma raggiungono e a volte superano i valori di Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare nel sonno paradossale.

Anche i livelli ormonali si modificano nel sonno: nei Primati e nell'uomo, il tasso ematico dell'ormone della crescita aumenta drasticamente durante il primo episodio di sonno a onde lente, anche quando Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare sonno ha luogo durante il giorno. Inoltre, l'aumento del tasso di ACTH continua a prodursi nelle prime ore del mattino anche se il sonno ha luogo durante il giorno.

Anche altri ormoni anabolici, come prolattina e ormoni sessuali, manifestano un maggior rilascio nel Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare durante il sonno.

D'altra parte, nel sonno paradossale il consumo cerebrale di energia ritorna a valori simili o superiori a quelli della veglia. Queste differenze concordano con misure del flusso sanguigno di diverse regioni del cervello. Variazioni di particolare interesse sono state descritte nel metabolismo delle proteine e degli acidi nucleici cerebrali.

Nel cervello del ratto, il livello globale di sintesi proteica aumenta in funzione diretta della durata del sonno sincronizzato. Infatti, nei nuclei di grandi dimensioni derivati da astrociti e cellule nervose, la sintesi di RNA ribosomale prevale durante la veglia, mentre nel sonno sincronizzato prevale la sintesi degli mRNA.

Tra i primi sono da sottolineare quelli che promuovono il potenziamento sinaptico, fattori di trascrizione e di crescita, proteine antistress, proteine che favoriscono la risposta immunitaria, recettori e trasportatori di neurotrasmettitori. Tra i secondi occorre ricordare geni gliali, geni del metabolismo lipidico e delle membrane cellulari, e geni che promuovono la sintesi proteica e i fenomeni plastici. Il sistema che attiva Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare veglia include diversi insiemi di neuroni che raggiungono gran parte dei neuroni talamici e della neocorteccia e li mantengono tonicamente attivi attraverso il rilascio di acetilcolina, istamina o glutammato.

Il sistema colinergico raggiunge la corteccia per il tramite di neuroni talamici, del prosencefalo basale, e dell'ipotalamo posteriore. Si tratta in ogni caso di cellule che inviano fibre diffusamente in tutta la corteccia. Essi sono implicati nei processi di motivazione e di gratificazione. Sono infine da ricordare i neuroni dell'ipotalamo laterale che producono il peptide ipocretina coinvolto nella patogenesi della narcolessia e innescano gli altri elementi del sistema attivante la veglia.

Il passaggio dalla veglia al sonno sincronizzato, certamente facilitato dalla riduzione delle afferenze sensoriali, richiede tuttavia l'attivazione del sistema ipotalamico del sonno che, insieme a neuroni del prosencefalo basale, inibisce il sistema attivante la veglia. A loro volta, i neuroni del sistema ipotalamico del sonno sono inibiti dal sistema attivante la veglia quando prevale quest'ultimo.

Infine, il passaggio dal sonno sincronizzato Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare sonno paradossale avviene in gran parte per riattivazione degli stessi sistemi colinergici del tronco encefalico e del prosencefalo basale che generano la veglia.

Tuttavia, al contrario che nella veglia, nel sonno paradossale tacciono i sistemi noradrenergici e serotoninergici. Oltre ai meccanismi nervosi esistono anche fattori chimici che esercitano un controllo del sonno. L'efficacia e le eventuali interazioni di questi composti sono note solo in parte. Le influenze circadiane non sono le sole a modulare il sonno. Si parla quindi di una regolazione omeostatica del sonno, che si ritiene basata su meccanismi locali come indicato dal sonno uniemisferico oltre che centrali.

D'altra parte, nei ratti privati di sonno per alcune settimane si instaura una condizione nella quale un maggior Untitled - Various - Hip Hop Loops di cibo si accompagna a un maggior dispendio di energia e a una marcata perdita di peso che ha per esito la morte dell'animale. A una conclusione simile vanno incontro i pazienti affetti da insonnia fatale familiare, una malattia prionica caratterizzata da insonnia marcata e degenerazione del talamo, che nei casi meno acuti interessa anche la corteccia cerebrale.

In un modello regolativo del sonno dell'uomo generalmente accettato, le distinte oscillazioni dei fattori circadiani e omeostatici sono considerate interagenti e accomunate dal loro crescere durante la fase di luce e di veglia e diminuire nella fase di buio e di sonno.

Le oscillazioni circadiane sono di tipo sinusoidale, mentre quelle omeostatiche sono di tipo logaritmico. Le ipotesi sulle funzioni del sonno Le ipotesi sulle funzioni del sonno possono distinguersi in selettive e unitarie, a seconda che esse si riferiscano al sonno sincronizzato o al sonno paradossale, oppure prendano in considerazione il sonno nella sua interezza e nelle sue relazioni con la veglia.

Ipotesi selettive sul ruolo del sonno sincronizzato Secondo l'ipotesi del risparmio energetico, Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare ridotto consumo Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare del sonno sincronizzato consentirebbe un risparmio particolarmente opportuno in ambienti con limitate risorse alimentari.

L'ipotesi anabolica sostiene, infine, che il sonno sincronizzato promuove i processi anabolici, tra cui la sintesi di macromolecole. La principale osservazione a favore di questa ipotesi riguarda l'aumentato rilascio dell'ormone della crescita che nell'uomo e nei Primati si verifica durante il primo episodio di sonno a onde lente. Ipotesi selettive sul ruolo del sonno paradossale Secondo l'ipotesi sentinella, gli episodi di sonno paradossale faciliterebbero il risveglio degli animali che vengono predati, consentendo loro un'eventuale ricognizione dell'ambiente.

L'ipotesi non riguarda quindi i predatori, che sono tra l'altro caratterizzati da una maggiore percentuale di sonno paradossale. Ambedue le ipotesi sono riportate soprattutto come esempi di una riduttiva tendenza a definire il ruolo del sonno paradossale e anche del sonno sincronizzato enfatizzando solo alcuni aspetti secondari del complesso assetto fisiologico del sonno. Fondatezza ben diversa hanno invece l'ipotesi ontogenetica e quella dell'elaborazione delle memorie.

La prima parte dalla constatazione che la comparsa del precursore del sonno paradossale nel feto sonno attivo e la sua prevalenza nel periodo postnatale si manifestano in stretta concomitanza con il progressivo formarsi del cervello e dei suoi circuiti di base. Ulteriore sostegno a questa ipotesi proviene dal fatto che manipolazioni del sonno attivo interferiscono con lo sviluppo cerebrale.

La seconda ipotesi Mutiny - Various - CM Distro Spring Sampler che il sonno paradossale favorisce l'elaborazione delle memorie acquisite durante la veglia. Inoltre, la privazione selettiva del sonno paradossale subito dopo la seduta di apprendimento comporta la perdita o il declino della memoria a lungo termine. La privazione di sonno paradossale imposta negli stessi periodi produce perdita di memoria.

La seconda versione dell'ipotesi dell'elaborazione delle memorie non poggia su basi sperimentali, ma solo su considerazioni teoriche. Queste ultime suggeriscono che il sonno paradossale favorisca la cancellazione di memorie inutili o dannose. Pertanto, le due versioni possono considerarsi complementari piuttosto che contrastanti, dal momento che il processo di elaborazione richiede sia la formazione di nuovi circuiti sia l'indebolimento di quelli precedentemente esistenti.

L'ipotesi del sonno come istinto sostiene invece che, in quanto parte di un comportamento istintivo, il sonno deve D-Shot Call (D-Underground Mix) - General Grant - D-Shot Call la fase consumatoria rispetto al precedente Shadows Of The Deepest Night - Thunderbolt - Black Clouds Over Dark Majesty di veglia, che rappresenta la fase appetitiva.

L'identificazione del sonno paradossale e del suo Fat Boy - Billy Stewart - The Greatest Sides alternarsi al sonno sincronizzato ha anche suggerito che il secondo possa costituire la fase appetitiva del primo. Le ipotesi appena descritte, pur apprezzabili per il tentativo di inserire il sonno nell'ambito del ciclo sonno-veglia, restano tuttavia prigioniere di formalismi che non chiariscono la natura dei processi cerebrali modificati dalla veglia e ristorati dal sonno.

Questa sequenza di operazioni trova conferma nell'osservazione che le onde EEG ad alta frequenza che caratterizzano il sonno paradossale sono simili a quelle che nella veglia riflettono l'iniziale processo di memorizzazione. Lo sviluppo del cervello richiede inizialmente istruzioni innate e solo successivamente informazioni acquisite dall'ambiente. Le prime sono necessariamente prive di errori o 'rumore', mentre le seconde ne sono notevolmente 'inquinate'.

Appare quindi ragionevole che le prime possano promuovere la formazione dei circuiti cerebrali senza preventive modifiche, e che le seconde invece le richiedano. Di conseguenza, l'operazione di pulizia attribuita al sonno sincronizzato si trova Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare accordo con la maturazione ontogeneticamente tardiva di questo tipo di sonno in concomitanza con quella della vegliae soprattutto con il suo obbligatorio inserimento tra veglia e sonno paradossale.

In quel momento dello sviluppo, i circuiti cerebrali di base si formano infatti per istruzioni innate che non richiedono pulizie preventive. D'altra parte, nel ratto, l'esposizione a un ambiente ricco di stimoli sensoriali induce nel successivo periodo di sonno paradossale la rinnovata espressione di fattori di trascrizione.

Il sogno e il suo significato L'approccio scientifico al sogno risente degli stessi problemi e delle stesse limitazioni che riguardano lo studio della coscienza durante la veglia e la comprensione della sua intima natura. La conseguente attivazione di ampie zone di corteccia associativa e prefrontale e di aree limbiche porterebbe quindi alla sintesi di stimoli del tutto casuali in storie oniriche complesse e bizzarre. Data la loro origine da eventi a caso, i sogni non avrebbero dunque alcun significato.

Sostanziali critiche a questa ipotesi sono venute da diversi versanti. I risultati di dettagliate analisi quantitative dei contenuti di migliaia di sogni ne dimostrano Севги = Любовь - Козим Қаюмов* = Казым Каюмов - Куйлайди il rapporto con il vissuto dei soggetti.

In breve, queste obiezioni hanno costretto a notevoli rimaneggiamenti dell'ipotesi attivazione-sintesi. Al momento attuale sono sempre meno numerosi coloro che sostengono l'iniziale ipotesi psicoanalitica, ancorata al sorgere del sogno da desideri infantili di natura prevalentemente sessuale.

Tale primo nucleo non si forma per rimozione di desideri inaccettabili, ma semplicemente per la maturazione ancora assente o incompleta del sistema di memorie esplicite.

D'altra parte, nel sonno, la sostanziale chiusura delle finestre sensoriali consente che le memorie di veglia oltrepassino il filtro del sonno sincronizzato e l'integrazione del sonno paradossale per addentrarsi in cicli elaborativi ripetuti diverse volte nel corso della notte.

Quali che siano le condizioni che rendono cosciente il sotterraneo lavorio del cervello, diventa ragionevole assumere che l'accendersi di memorie ripulite durante il primo sonno sincronizzato si rifletta in contenuti coscienti in genere astratti e poco vistosi, e che la loro successiva integrazione in complessi di memorie pregresse induca invece nel sonno paradossale contenuti onirici vivaci, bizzarri e variabili.

Pur essendo di carattere fisiologico, questa maniera di vedere mette da parte qualsiasi tentazione riduzionista, e lascia campo aperto a una visione che affonda profonde radici nella storia biologica dell'individuo e della specie. Quando quel limite si supera, e con esso la soglia di memorizzazione, ecco che compaiono sogni che vengono ricordati e che possono essere descritti.

Aserinsky, Kleitman Aserinsky, Eugene - Kleitman, Nathaniel, Regularly occurring periods of eye motility, and concomitant phenomena during sleep Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare , "Science", pp.

Bosinelli Bosinelli, Marino, Mind and consciousness during sleep"Behavioural brain research", 69,pp. Braun Braun, Allen R. Casagrande, De Gennaro Psicofisiologia del sonno. Cirelli, Tononi Cirelli, Chiara - Tononi, Giulio, Locus ceruleus control of state-dependent gene expression"Journal of neuroscience", 24,pp. Dement, Kleitman Dement, William C.


Sitemap

Youre Gettin A Little Too Smart - Detroit Emeralds - Youre Gettin A Little Too Smart, Message To... - Honeywell / Reach Out - Honeywell / Reach Out, Syntone - Connected To The World / Cest Syntone, Tchaikovsky*, Leonard Bernstein / New York Philharmonic* - Swan Lake Ballet Suite (8-Track Cartridge

Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare

7 thoughts on “ Sotto Il Sonno - Lil Pin - QSE Nightmare

  1. Dec 12,  · PARABELLUM UZI LIL PIN TRESETTEQUATTRO QSE. PARABELLUM UZI LIL PIN TRESETTEQUATTRO QSE. Skip navigation Sign in. Search. Loading Close. This video is unavailable. Watch Queue.
  2. Testi hip hop italiani. Oltre testi, album con tracklist e cover, recensioni dei migliori album. I testi hip hop italiani se non li trovi da noi, non esistono.
  3. Dec 08,  · KILLA CALI - Amore per il gioco vol.1 KILLA CALI - Amore per il gioco vol.2 LA CREME - L'alba LA LOGGIA - Reload LA PINA - Piovono Angeli LA PINA - Il Cd DeLa Pina LEFTY - - Il Mondo dai Miei occhi LEFTY - Che te lo dico a fare pt.2 LIBO -Kamikaze LIL PIN - Qse nightmare LINO LAVISTA - Emozione diversa LORD BEAN - Lord bean LORD BEAN - Lingua.
  4. QSE NIGHTMARE – Lil’ Pin (promo) • 10 novembre • 1 commento. I Parabellum, Ibo Montecarlo, Il Freddo, italia, Killa Ken, lil pin, MDT, Mentispesse, Mistacabo, Mr Check, Nak Spumanti, Parabellum, QSE NIGHTMARE, Rayden, Simon Da Dilla, Uzi Junker. 50 Cent feat. Ne-Yo – Baby by Me.
  5. lil pin - qse nightmare l'incubo di qse,lil pin (parabellum) fuori con il nuovissimo mixtape feat. uzi junker,mistacabo,kennedy,ddp,gabba,rayden and many more!!! 23 - sotto il sonno (feat. uzi junker) 24 - pb baby (feat. mistacabo) 25 - qse lifestyle (killaken freestyle) 26 - .
  6. QSE Nightmare Lil’Pin. Released Ti Porto il Dramma (PB Remix) Sotto il sonno Lyrics. PB Baby! (Ft. Mistacabo) Lyrics. Qse Lifestyle (Ft.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to top